LASAGNE DI KAMUT RADICCHIO, CREMA DI CASTAGNE E TOFU AFFUMICATO

Complessità: facile

Tempo: 30 min.

Persone: 6 persone

Tempo di cottura: 80 min.

Ingredienti
  • 250 g Lasagne di kamut
  • 50 g Grana padano
  • 300g tofu affumicato
  • 800 g radicchio rosso
  • 80 g scalogno
  • 30 ml vino bianco

Per la crema di castagne:

  • 500ml latte
  • 1 Kg di castagne
  • sale q.b.
  • noce moscata q.b.
  • pepe q.b.

Iniziate con la cottura delle castagne: sciacquatele e ponetele in un tegame , ricopritele con l’acqua e fatele bollire per circa 40 minuti. Nel frattempo sfogliate il radicchio eliminando la parte del gambo più dura, lavate le foglie e tagliatele a listarelle spesse 1 cm circa. Tagliate il tofu a dadini, sbucciate lo scalogno e tritatelo finemente. In una padella fate appassire lo scalogno tritato con un filo di olio di oliva per 10 minuti, poi unite il radicchio, salate, pepate, sfumate con il vino bianco e proseguite la cottura per pochi minuti. A cottura ultimata spegnete il fuoco e lasciate intiepidire, intanto le castagne saranno pronte scolatele, sbucciatele con uno spelucchino e raccogliete la polpa in una ciotola, poi passatela attraverso il passaverdure. In un tegame ponete il latte, aromatizzatelo con la noce moscata, unite un pizzico di sale e portatelo al bollore, poi unite la purea di castagne e proseguite la cottura per 6-7 minuti continuando a mescolare finché la crema si sarà addensata. Tutto è pronto per comporre le lasagne: prendete una pirofila 20×30 cm, spalmate sul fondo uno strato di crema di castagne, poi adagiate sopra 3 sfoglie, proseguite con un altro strato di crema poi condite con il radicchio e il tofu a dadini. A questo punto adagiate sopra 4 sfoglie nel senso inverso distribuite sopra la crema di castagne, il radicchio e il tofu. Terminate con un ultimo strato di 4 sfoglie e condite come in precedenza con crema di castagne, radicchio e tofu. Per finire insaporite con il Grana padano grattugiato. Cuocete le lasagne in forno statico preriscaldato a 220° per 20 minuti (o forno ventilato a 200° per 10 minuti) e passatele al grill per un paio di minuti a cottura quasi ultimata. Sfornatele e lasciatele intiepidire prima di servirle.

CURIOSITA’

Valori nutrizionali delle castagne

Le castagne contengono il 7% di proteine, il 9% di lipidi e l’84% di carboidrati. Come tutti gli alimenti di origine vegetale, le castagne sono prive di colesterolo.100 grammi di castagne (parte edibile) forniscono 81 mg di fosforo, 30 mg di calcio, 0,9 mg di ferro e 395 mg di potassio.

Sono dunque una fonte importante di sali minerali preziosi per la salute. 100 grammi di castagne forniscono 165 chilocalorie. Le castagne sono un alimento ad alto valore energetico, utile in autunno e in inverno per recuperare le forze. Contengono fibre utili per l’attività intestinale.

Proprietà e benefici delle castagne

Forse non sapete che le castagne nel Medioevo erano considerate un alimentoafrodisiaco, soprattutto quando venivano lasciate macerare nel vino, oppure lessate nel vino stesso. Dal punto di vista nutrizionale le castagne hanno una composizione simile a quella dei cereali. Per questo per molto tempo le castagne sono state soprannominate “cereali che crescono sugli alberi”.

Le castagne sono molto digeribili se sono ben cotte. Pur essendo simili a cereali come orzo o frumento a livello nutrizionale, le castagne non contengono glutine. Vengono consigliate in caso di anemia e sono una fonte di acido folico, la cui assunzione viene raccomandata in particolar modo alle donne in gravidanza. Contengono fosforo, che le rende un alimento utile per il sistema nervoso. Sono utili in convalescenza, ad esempio per anziani e bambini dopo un’influenza.

Non ci sono particolari controindicazioni al consumo di castagne per le persone in salute. Ma le castagne vengono talvolta consigliate a chi soffre di diabete, obesità, colite, aerofagia e patologie legate al fegato. In questo caso il consiglio è di approfondire l’argomento con il proprio medico per capire se il consumo anche soltanto occasionale di castagne potrebbe provocare effetti indesiderati.